ALLA SCOPERTA DI MONZA E DELLA SUA STORIA!

Monza, città di cultura, storia, intrattenimento e relax.
Attestata in epoca romana, si trovava sulla Via Aurea, strada consolare romana diretta a Como e al passo dello Spluga.
Durante il VII secolo ha vissuto un intenso sviluppo sotto il Regno longobardo.
Entrò nei domini del Sacro Romano Impero e poi, dall’XI° secolo, nell'orbita di Milano.
E’ stata sotto la signoria dell'illustre casato dei Principi Morigia, alleati dei Visconti.
Libero comune nel XIII° secolo, nel XIV° Monza entrò nei domini dei Visconti di Milano, dei quali seguì la sorte, passando poi sotto il dominio della potente famiglia Durini di Milano, durante l’occupazione spagnola.
I Durini diedero alla città impulso economico e culturale, costruirono importanti edifici commissionati ai più importanti architetti del tempo. Nella loro prestigiosa corte affluirono artisti e intellettuali, e questo influenzò la scelta di Maria Teresa d'Austria a portare proprio a Monza la corte asburgica, edificando nella città la villa arciducale, ora chiamata villa reale.
Monza rimase sotto il dominio austriaco, diventò parte poi, nel 1859, del Regno di Sardegna, poi Regno d'Italia dal 1861.
Il 29 luglio 1900 a Monza venne assassinato il re d'Italia Umberto I, e nel 1910 venne ultimata la Cappella espiatoria costruita per commemorare il decennale della sua uccisione.
 


COSA VEDERE A MONZA?
 
  • Il Duomo
Dedicato a san Giovanni Battista, è stato edificato tra il XIV e il XVII secolo, la tradizione vuole che sia stata la Regina Teodolinda ad ordinarne la prima costruzione. Ospita il Museo e si trova nel centro storico.
 
  • Chiesa di San Gerardo
La chiesa monumentale custodisce le spoglie di san Gerardo dei Tintori, co-patrono della città con Giovanni Battista.
Sorge sul luogo dove un tempo era situata un'antichissima chiesetta del 925 dedicata a sant'Ambrogio, e successivamente a San Gerardo dei Tintori, del quale sono conservate alcune reliquie fra cui il suo mantello.
Nel 1835 fu deciso di costruire un nuovo edificio su disegno dell'architetto Giacomo Moraglia. Sotto l’arciduca Ranieri, viceré del Regno Lombardo-Veneto. Subì negli anni delle modifiche con l'aggiunta di bassorilievi, ispirati a San Gerardo, opera di Benedetto Cacciatori e alcune statue di Giuseppe Colombo.
 
  • Torre Viscontea
La torre sorge in riva al fiume Lambro ed è l'unico resto del castello di Monza fatto erigere con le mura della città da Galeazzo Visconti nel XIV secolo. Il Castello è stato demolito nel 1807 dai Durini conti Monza per edificare sul sito una villa neoclassica su progetto di Carlo Amati.
Sono tuttora visibili le feritoie del ponte levatoio, una bifora e uno stemma spagnolo.
 
  • Parco di Monza
Il parco di Monza costituisce uno tra i maggiori parchi storici europei, e il maggiore tra quelli cintati da mura. Ha una superficie di circa 685 ettari ed è situato a nord della città, tra i comuni di Villasanta, Vedano al Lambro e Biassono.
Costituisce un complesso di inestimabile valore paesaggistico, storico, monumentale e architettonico.
Il parco ha inizio con i Durini, intorno alla loro residenza il Mirabello nel XVII secolo, poi ulteriormente ampliato nella seconda meta del XVIII secolo con fastosi giardini alla francese si riunivano intellettuali e letterati tra cui il Parini.
Questo importante nucleo fu poi voluto da Eugenio di Beauharnais, figliastro di Napoleone e viceré del Regno d'Italia, come complemento alla Villa Reale nel 1808. Dopo la caduta di Napoleone, il parco divenne proprietà dello Stato austriaco e poi del Regno d'Italia. Nel 1920 venne ceduto a un consorzio formato dal Comune di Monza e Milano e dalla Società Umanitaria.
Vennero quindi date vaste aree in concessione per la realizzazione di impianti sportivi: nel 1922 furono costruiti l'autodromo nazionale di Monza nella parte settentrionale del parco, e l'ippodromo (oggi non più esistente) tra le ville Mirabello e Mirabellino; nel 1928 il campo da golf, affiancato all'autodromo. Quest'ultimo divenne ben presto uno dei circuiti più celebri e prestigiosi nel mondo.
 
  • Villa Reale
La Reggia di Monza è uno dei monumenti più importanti della città.
La villa fu costruita durante il periodo della dominazione austriaca sul Ducato di Milano, come simbolo del prestigio e della magnificenza della corte degli Asburgo, voluta dall'imperatrice Maria Teresa d'Austria e dedicata a suo figlio, l'arciduca Ferdinando d'Austria, che in quel tempo risiedeva a Milano in qualità di Governatore della Lombardia. I lavori ebbero inizio nel 1777 sotto la guida di Giuseppe Piermarini.
 
  • Arengario
È l'antico Palazzo Comunale di Monza, costruito nel XIII secolo. Si trova nel centro storico, in piazza Roma. Inizialmente era privo della torre e del balcone, da cui si affacciavano i governanti per parlare alla popolazione.
 
  • La casa della Luna
L'edificio si trova in vicolo lambro, la strada più antica della città . Il nome deriva dal fatto che in testa alla trave che sporge sul lato dell'edificio si trova un manufatto che rappresenta una luna. L'antico stemma monzese in epoca comunale infatti era una luna rossa in campo bianco.
La casa è considerata l'edificio civile più antico della città anche se le modifiche che si sono susseguite nel tempo hanno modificato l'aspetto originale.
 

CHE EVENTI CI SONO A MONZA?
 
  • Concorso internazionale della rosa
Dal 1965 ogni anno a fine maggio si svolgono, nel roseto "Niso Fumagalli" della Villa Reale, i concorsi internazionali per rose nuove. Il roseto ha ottenuto nell'estate del 2003 il premio "Giardino di
Eccellenza", "Award of Garden Excellence" della "World Federation of Rose Societies".
 
  • Festa del Santo Chiodo
Si svolge la terza domenica di settembre, con rievocazione storica e processione della Corona del Ferro,
l’antica e preziosa corona con cui per lungo tempo gli imperatori del Sacro Romano Impero furono
incoronati Re d’Italia.
 
  • Automobilismo
L'autodromo nazionale di Monza è il circuito automobilistico all'interno del quali si svolgono molti eventi motoristici durante tutto l'anno: è famoso internazionalmente per ospitare il Gran Premio d'Italia di Formula 1, la seconda domenica di settembre, organizzato dall'Automobile Club di Milano dal 1922.
Ha ospitato gare di superbike e altri campionati, l'annuale gara di Formula 1, Formula 2, GP3.
L'autodromo è uno dei più antichi nella storia dell'automobilismo essendo stato aperto nel 1922.
La settimana che precede il Gran Premio è sempre costellata di eventi in tutta la città (Monza Più), come il concorso fotografico dedicato alla memoria di Pepi Cereda e la partita di calcio benefica della Nazionale
Piloti.
 
  • Pallavolo
Il Palazzetto dello Sport, conosciuto anche con la denominazione sponsorizzata di Candy Arena, è
un'arena coperta di Monza, ha una capienza di 4.500 persone e ospita le gare interne delle squadre
pallavolistiche del Gi Group Monza e della Saugella Team Monza. Ospita le partite casalinghe del Volley
Milano, e della U.S. Pro Victoria Monza. È stato utilizzato anche per concerti, incontri di boxe, riunioni ed
altre manifestazioni di intrattenimento.
 
  • Mercatino dell'antiquariato
Si svolge la seconda domenica di ogni mese, tranne ad agosto. Vi si possono trovare libri antichi,
monete, mobili, soprammobili d'epoca.
 
  • Sagra della Madonna delle Grazie
Il 25 Marzo, nel giorno dedicato all'Annunciazione della Vergine Maria, si tiene la sagra della Madonna
delle Grazie. Nelle vie attorno al Santuario della Madonna delle Grazie, a ridosso del Parco, si concentrano bancarelle con dolci, giocattoli, merci di vario genere e un dolce tipico monzese composto da castagne cotte al forno e infilate a un filo a formare una collana.
 
  • Sagra di San Gerardo
Il 6 giugno si commemora la morte del santo co-patrono della città: San Gerardo dei Tintori.
La celebrazione inizia la sera del 5 giugno con la deposizione di una statua del santo nel fiume Lambro,
vicino al ponte di San Gerardino.
 
  • Sagra di San Giovanni
Nelle settimane prima del 24 giugno, giorno in cui si festeggia il Patrono di Monza Giovanni Battista, si
svolgono numerose manifestazioni sportive, culturali e folkloristiche che culminano con uno spettacolo
pirotecnico a ritmo di musica nel prato della Villa Reale o all'interno del Parco di Monza. Durante le
celebrazioni si tiene il corteo storico in costumi medievali, ogni anno dedicato a un evento diverso.

(Fonti Wikipedia)
Titolo del blocco

Estrela Fiere

Via Inama 21
20133, Milano (MI)

Email: info@estrela.it
Phone: 333.5856448

GML-AIM MILANO

Corso Venezia
20121, Milano (MI)

Site: www.gmlmilano.it
Tel. e Fax +39 02.784596

Links

Contattaci

Location
Candy Arena - Monza (MB)

img